But the cat came back..

..it just couldn't stay away.

Un po' come i pensieri: non se ne vanno mai.

sabato 27 marzo 2010

Gli uomini e.. il WEB.

E' divertente vedere come nel mondo della tekne e del WEB (o come direbbe Barani, UEB), anche questi poveri disgraziati di uomini cercano di adattarsi e di fare ciò che è loro più congeniale: rimorchiare.

Msn. Facebook. Twitter. Blog. Chi più ne ha più ne metta!

Certo che, passare dal virtuale al reale poi.. è un bel casotto.
E se le due cose si mischiano?


Cari maschietti, vi dico solo che le fanciulle preferiscono le vecchie maniere.
Gioco di sguardi, il macho si avvicina, annusa la donna, la prende per i capelli e poi la trascina nella caverna.
Okay, forse siamo andati un po' troppo indietro nel tempo..

anyway, la 'real life' è impagabile, signorotti.
se vuoi provarci con me su feisbuc, caschi male, fidati.

temo di aver perso qualsivoglia fiducia nei rapporti esclusivamente virtuali, o che nascono in questo modo.
Eeh, c'est la vie.

6 commenti:

Spiridion ha detto...

Il computer non è altro che uno degli infiniti modi per essere sempre sé stessi...anche se la vita è senza dubbio il social network con le applicazioni più interattive!!

ha detto...

Perdonami, ma equiparare vita e social network mi sembra davvero terribile!

Le persone che parlano di sè non sono mai uguali ai loro gesti che parlano per loro.

biondatinta ha detto...

come non darti ragione, Lù...
il fenomeno "baccaglioni in rete" è tanto triste quanto inquietante...

benna ha detto...

io credo che come tutti gli strumenti in mano all'uomo,dalla mazza primordiale all'ultimo i-phone,possa essere usato intelligentemente o meno,ma il fatto che qualcuno se ne serva per degli scopi puerili e discutibili non implica che il mezzo stesso sia puerile o discutibile!
senza internet,social networks,o robe tipo questo coso che sinceramente non ho ancora capito cosa sia dei due,non ci saremmo nemmeno scambiati questa breve opinione..triste no?

ha detto...

Mai messa in discussione l'utilità di internet! Il mio post commentava ciò che la gente crede di poter supplire attraverso internet - ovvero i rapporti umani - che ahimè non possono essere affatto sostituiti da social network ecc.

Che poi ci siano siti utili, o altro, questo è un altro paio di maniche. Mai fare di tutta l'erba un fascio!

benna ha detto...

giàà già sono d'accordo,mi sono espresso male..intendevo dire: perchè perdere la fiducia nei rapporti che nascono su internet? io credo che il tipo di rapporto che sia qui sia senza dubbio uno stereotipo della realtà,un'imitazione grossolana,maa in alternativa a non incontrarsi mai,il social network pone la possibilità di conoscersi diciamo "a metà"! in una maniera peggiore..che è meglio di niente,per me! poi dal computer si può passare alla realtà..mi sono spiegato bene?